Voragini

Molte volte ho dato la netta impressione di essere il fortunato possessore di una grande verità mai scoperta prima.
Ho arricchito le mie parole con un pizzico di delirio di grandezza, tale da ergermi su una sorta di piedistallo, alla stregua di un profeta o di un gran filosofo. Altre volte ho indossato la maglia d’acciaio dell’eroe senza macchia ( ma non senza paura) alla ricerca di un drago da combattere..
Questo, perché, dalla mia prospettiva, riuscivo, spesso, a cogliere nell’essenza delle cose il più piccolo o il molto grande. Ma, a volte, mi è mancato il senso ironico – presente in gioventù- per evitare di finire nella buca che sovente mi si è presentata innanzi e che, purtroppo, non sono stato in grado di scorgere, preso come ero a guardare o troppo in là o troppo in me stesso.

Adesso ho capito che è inutile costruire castelli di sabbia, imbrattandoli di parole, se, alla base di tali costruzioni, non vi sia un terreno consono a stabilire solide fondamenta.

Per questo sconsiglio ai più giovani di diffidare dei falsi profeti, di coloro che dipingono il mondo a tinte fosche e che, poi, invece, magicamente, ne propongono uno alternativo, senza fatica e sudore della fronte.
Sarebbe fin troppo facile diventare discepolo di un simile profeta, infatti molti si lasciano governare da profeti e da maestri portatori di dottrine o teorie, perché così la pigrizia mentale diventi virtù e ci si può scaldare al sole di un essere quasi semidivino.

Conduciamo allora un rinnovamento, indichiamo pure nuovi ordini e direzioni; ma non eleviamo a sistema le parole. Ricordando sempre che la strada che percorriamo può avere delle buche e, a volte, delle vere e proprie voragini.

Pubblicato in Il Mio Mondo, verità | Lascia un commento

Politica fallimentare e vera RIVOLUZIONE

A gigantic painting of Lenin addressing the crowd upon his return to Russia during the Russian Revolution. Note the disaffected bourgeoisie, military officers, and priests in the lower right. The painting hangs in the Museum of Political History.

«𝐿𝑎 𝑙𝑖𝑏𝑒𝑟𝑡𝑎̀ 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑡𝑎 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑠𝑐𝑒𝑔𝑙𝑖𝑒𝑟𝑒 𝑡𝑟𝑎 𝑏𝑖𝑎𝑛𝑐𝑜 𝑒 𝑛𝑒𝑟𝑜, 𝑚𝑎 𝑛𝑒𝑙 𝑠𝑜𝑡𝑡𝑟𝑎𝑟𝑠𝑖 𝑎 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑠𝑐𝑒𝑙𝑡𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑐𝑟𝑖𝑡𝑡𝑎».
𝐓𝐡𝐞𝐨𝐝𝐨𝐫 𝐀𝐝𝐨𝐫𝐧𝐨

Sin quando ci si muoverà secondo le mappe concettuali fornite da “lor signori”, nessuna rivoluzione è possibile.
Una “politica” che accettasse le coordinate prestabilite dal potere non ha alcuna possibilità di cambiare veramente lo “stato di cose esistenti… ed è perciò una POLITICA FALLIMENTARE!

Pubblicato in libertà, politica, Politica, rivoluzione | Contrassegnato , | Lascia un commento

Aggrapparsi al cuore

«Ci si dovrebbe aggrappare al proprio cuore;

perché se lo si lascia andare, presto si perde

anche il controllo della testa».

– Friedrich Nietzsche –

Pubblicato in Citazioni citabili | Contrassegnato | Lascia un commento

Infinito

𝐼𝑛𝑓𝑖𝑛𝑖𝑡𝑜 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑑𝑒𝑡𝑡𝑎𝑔𝑙𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑢𝑎 𝑣𝑖𝑡𝑎. 𝑇𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑖 𝑡𝑢𝑜𝑖 𝑙𝑢𝑜𝑔ℎ𝑖 𝑒 𝑖 𝑡𝑢𝑜𝑖 𝑜𝑔𝑔𝑒𝑡𝑡𝑖 ℎ𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑐𝑜𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑡𝑒 𝑒𝑑 𝑖𝑙 𝑡𝑢𝑜 𝑝𝑖𝑐𝑐𝑜𝑙𝑜-𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑚𝑜𝑛𝑑𝑜 𝑒̀ 𝑝𝑜𝑝𝑜𝑙𝑎𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑡𝑢𝑜 𝑖𝑛𝑓𝑖𝑛𝑖𝑡𝑜.

𝐼𝑛𝑓𝑖𝑛𝑖𝑡𝑜, 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒́ 𝑡𝑢 𝑠𝑒𝑖 𝑡𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑓𝑟𝑎𝑔𝑖𝑙𝑒 𝑒𝑑 𝑖𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑔𝑢𝑎𝑟𝑑𝑜 𝑙𝑎 𝑛𝑜𝑡𝑡𝑒, 𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑛𝑠𝑜, 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑡𝑒, 𝑙𝑎𝑏𝑖𝑙𝑒 …. 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑖𝑛𝑐𝑟𝑜𝑐𝑖𝑎𝑟𝑠𝑖 𝑑𝑖 𝑝𝑒𝑛𝑠𝑖𝑒𝑟𝑖 𝑒 𝑠𝑔𝑢𝑎𝑟𝑑𝑖.

𝑃𝑖𝑐𝑐𝑜𝑙𝑜 𝑓𝑖𝑜𝑟𝑒 𝑣𝑖𝑟𝑡𝑢𝑎𝑙𝑒, 𝑖𝑙𝑙𝑢𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒, 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑜 𝑑𝑖 𝑙𝑢𝑐𝑖, 𝑐𝑜𝑙𝑜𝑟𝑖 𝑒𝑑 𝑜𝑚𝑏𝑟𝑒… 𝐹𝑎𝑛𝑡𝑎𝑠𝑖𝑎, 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑡𝑎̀ 𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑑𝑜𝑟𝑚𝑒 𝑚𝑎𝑖 𝑒 𝑠𝑖 𝑎𝑙𝑧𝑎 𝑙𝑎 𝑚𝑎𝑡𝑡𝑖𝑛𝑎…𝑚𝑒𝑡𝑎, 𝑓𝑖𝑛𝑒 𝑒 𝑡𝑟𝑎𝑔𝑢𝑎𝑟𝑑𝑜.

PC

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

UMANO, TROPPO UMANO

Nulla di ciò che è umano è innaturale. Sarebbe innaturale pensare che i sentimenti, le emozioni e le nostre passioni siano solo uno “scarto” della natura, poiché dalla natura veniamo e nella natura continuiamo ad andare.

Le emozioni, anche quando assumono disegni esagerati, passionali, appartengono al normale stato delle cose mondane, che si manifestano non solo nella quiete ma anche nella tempesta. Questa “tempesta” si ripropone, a noi ed in noi, ciclicamente, costantemente, ma purtroppo, imprevedibilmente. E per quanti tentativi si faccia di prevedere un picco, un’esagerazione, ancora ermetico è quello che contiene e manifesta la psiche umana.

La naturalità dell’atto comporta anche il parossismo. La normalità non è appiattimento e livellamento delle emozioni: la normalità è alto e basso, dentro e fuori. È luci ed ombre. Per questo Male e bene sembrano confondersi all’interno dell’animo passionale, che guarda il bene “per sé”, senza, molte volte, essere “IN SE”❗️

Pubblicato in condizione umana, emozioni, Natura, normalità, passioni, sentimento | Lascia un commento

Tre regole per essere felici

«Tre cose occorrono per essere felici:

essere imbecilli, essere egoisti

e avere una buona salute.

Ma se vi manca la prima tutto è finito».

Gustave Flaubert

Pubblicato in Citazioni citabili, egoismo, felicità | Contrassegnato | Lascia un commento

L’altro

«La realtà dell’altro non è in ciò

che egli ti rivela, ma in ciò che non

può rivelarti. Perciò, se vuoi capire

l’altro, non ascoltare ciò che egli ti dice,

ma piuttosto a ciò che egli non dice».

– Khalil Gibran –

Pubblicato in Citazioni citabili | Contrassegnato | Lascia un commento

RADICE


Ogni radice che cerca la via per la sua crescita trova ostacoli lungo il suo percorso, posti dove il suolo è meno fertile, nicchie dove l’acqua non scorre. Che quella radice rinunci a percorrere simili spazi non vuol dire che si arresterà: vuol dire che cercherà altrove le possibilità di una espansione, luoghi più adatti alla propria crescita.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

𝗟𝗮 𝗽𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗽𝗲𝗴𝗴𝗶𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗯𝘂𝗰𝗼

Dopo anni passati a pubblicare video, interviste, interventi social, ecc. sull’assoluta necessità di rimuovere le accise sui carburanti, arrivati al governo, i “migliori” dei “migliori” si rimangiano tutto e rimuovono quel poco di buono che aveva fatto il governo Draghi. Non solo: incalzati dalle proteste degli automobilisti e dei distributori, si sono arrampicati sugli specchi per giustificarsi di fronte al proprio elettorato. La realtà è una sola: non è colpa della speculazione, nè del Mago di OZ, la colpa è di personaggetti capaci solo di blaterare e parlare a vanvera, con l’unico scopo di ingannare i propri elettori per assicurarsi uno scranno al governo.

Pubblicato in partiti politici, politica, Politica, politicanti, realpolitik | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sperare

«A una certa età sperare costa grande fatica,

non si ritrova più la fede di quando si aveva venti anni».

– Dino Buzzati –

“Il deserto dei Tartari”

Pubblicato in Citazioni citabili, speranza | Contrassegnato | Lascia un commento